Bioplastiche

Cosa sono le bioplastiche?
Le bioplastiche rappresentano una risposta concreta alla domanda di prodotti a basso impatto ambientale. La “European Bioplastic Association” definisce le bioplastiche o polimeri dividendoli in due sezioni:

  • materiali plastici biodegradabili;
  • materiali plastici provenienti da fonti rinnovabili di origine naturale (anche non biodegradabili).

I vantaggi derivanti dalle bioplastiche.
I vantaggi ambientali ed economici sono molteplici:

  • Il consumo di rifiuti viene notevolmente ridotto;
  • La plastica biodegradabile può essere smaltita come un rifiuto organico, ritorna alla terra attraverso processi di biodegradazione o compostaggio, senza rilascio di sostanze inquinanti;
  • Non è necessario l’incerenimento dei rifiuti, con conseguente risparmio energetico e riduzione delle emissioni di CO2;
  • Diminuisce la dipendenza da fonti petrolifere.